Visualizzazione post con etichetta minerva. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta minerva. Mostra tutti i post

Esame delle urine e raccolta del campione! Analisi Cliniche Minerva

Che cos’è l’esame delle urine?

L’esame delle urine è un test chimico-fisico e microscopico che si esegue su un campione di urina.

A cosa serve l’esame delle urine?

L’esame delle urine è un comune test che consente di diagnosticare eventuali patologie a carico dell’apparato urinario e di verificare la funzionalità renale. Il test è diviso in tre parti: esame fisico (che analizza colore e aspetto delle urine), esame chimico (che rivela le eventuali sostanze presenti nelle urine e la loro quantità) ed esame microscopico del sedimento urinario (che rileva detriti di tipo cellulare e non). In genere meritano un approfondimento la presenza di proteine, di sangue o di globuli bianchi.

Chi può effettuare l’esame delle urine?

L’esame delle urine può essere effettuato su prescrizione medica. Le donne non possono sottoporsi a questo esame nei giorni delle mestruazioni.

L’esame delle urine è pericoloso o doloroso?

L’esame non è doloroso né pericoloso.

Come si svolge l’esame delle urine?

Esistono due tipologie di modalità di raccolta delle urine, in base alla tipologia di esame da effettuare (esame delle urine 24h, esame delle urine completo ed esame colturale da mitto intermedio o urinocolutura)

Laboratorio Minerva

Corso Umberto I, 395
84013 – Cava de’ Tirreni (SA)

Prenotazione: 089 464403 – lab.minerva@libero.it



Antigene Prostatico (PSA). Perché fare il test? - Analisi Minerva

Perché Fare il Test?

Come test di primo livello per la diagnosi precoce del cancro della prostata; per valutare la necessità di una biopsia nel percorso diagnostico del cancro della prostata; per monitorare l’efficacia del trattamento per il tumore prostatico e/o per diagnosticare un'eventuale recidiva.


Quando Fare il Test?

A uomini in buone condizioni di salute e almeno 10-15 anni di attesa di vita, dopo adeguata informazione da parte del medico curante sui pro e sui contro di una diagnosi precoce del tumore della prostata; quando il paziente manifesta sintomi delle basse vie urinarie riconducibili a malattie della prostata, come minzione frequente, dolorosa o difficoltosa; a intervalli regolari per “monitorare” l’efficacia del trattamento per il tumore prostatico.

Che Tipo di Campione Viene Richiesto?

Un campione di sangue venoso 

Il Test Richiede una Preparazione?

È necessario evitare l’eiaculazione, l'attività fisica intensa e in particolare l’uso della bicicletta nei due giorni precedenti il test, in quanto queste attività possono causare un aumento del PSA. Alcuni farmaci e integratori possono alterare i livelli di PSA; pertanto, è opportuno informare il medico curante dei trattamenti farmacologici in corso. Il prelievo per il PSA dovrebbe essere effettuato prima di un'eventuale esplorazione rettale e prima della biopsia prostatica o almeno dopo 6 settimane dalla esecuzione della stessa.

Laboratorio Minerva

Corso Umberto I, 395
84013 – Cava de’ Tirreni (SA)

Prenotazione: 089 464403 – lab.minerva@libero.it